Villa Lante

PALAZZI E GIARDINI > BAGNAIA

Villa Lante

Situata a pochi chilometri da Viterbo, può considerarsi un vero gioiello di architettura manieristica. Inizialmente sfruttata come riserva di caccia dei Vescovi di Viterbo e successivamente trasformata in elegante residenza dei Cardinali Gambara, prima, e Montalto, poi, la villa mantiene il nome dei Lante, suoi proprietari fino al 1953. Il progetto, attribuito con certezza al Vignola, si basa su una perfetta ripartizione degli spazi che armonizza la struttura architettonica delle due palazzine gemelle al disegno dello scenografico giardino terrazzato. Le numerose fontane (Pegaso, Quadrato, Lumini, Mensa del Cardinale, Fiumi, Catena d’Acqua, Delfini, Diluvio), gli arbusti fioriti, i secolari platani orientali e la suggestione del paesaggio circostante fanno di questo giardino un vero “locus amoenus”. Le palazzine, di cui sono attualmente visitabili solo i loggiati, conservano pregevoli affreschi manieristici, per lo più di incerta attribuzione, e barocchi, opera del Cavalier d’Arpino ed Agostino Tassi.

Durata:

Info

Chiuso il lunedì

Ti interessa la visita?

Richiedi informazioni per la prenotazione

Contatti