Palazzo Altieri e rovine di Monterano

PALAZZI E GIARDINI > ORIOLO ROMANO

Palazzo Altieri e rovine di Monterano

Edificato nella seconda metà del sec. XVI da Giorgio Santacroce, fondatore dello stesso borgo di Oriolo, il palazzo divenne proprietà degli Altieri, famiglia del neoeletto Pontefice Clemente X, intorno al 1670. Il palazzo conserva numerosi ambienti affrescati, tra cui una sala con vedute dei feudi degli Altieri dipinte da Giuseppe Barberi, ed una singolare collezione di ritratti di tutti i pontefici da San Pietro ai nostri giorni. Lasciato il palazzo, seguendo le tracce degli Altieri, è possibile arrivare al suggestivo sito di Monterano, città abbandonata a causa della malaria e delle devastazioni operate dalle truppe francesi nel 1799, in cui restano le rovine dell’imponente Palazzo Baronale e della chiesa di San Bonaventura, realizzata su disegno di Gian Lorenzo Bernini.

Durata:

Info

Chiuso il lunedì

Ti interessa la visita?

Richiedi informazioni per la prenotazione

Contatti