Civita di Bagnoregio

LA TUSCIA > CIVITA DI BAGNOREGIO

Civita di Bagnoregio

Un piccolo borgo arroccato su di un alto sperone tufaceo, circondato dalla valle dei calanchi, raggiungibile esclusivamente attraverso un ponte pedonale. “La città che muore”, luogo unico con un’atmosfera fiabesca, si è ormai imposta da anni come una delle principali mete turistiche dellaTuscia con oltre 700mila presenze annue. La visita inizia da Bagnoregio, da qui camminando per circa mezz’ora (oppure usufruendo della navetta), si raggiunge il Belvedere punto panoramico con vista mozzafiato su Civita. Una volta superato il lungo ponte pedonale si entra nella città: la piazzetta con il duomo di San Donato, il Museo Geologico delle frane, la memoria della casa natale di San Bonaventura sprofondata nella valle in seguito a una frana, i vicoli medievali animati da ristoranti, cantine e tipici negozi.

Per gli amanti del trekking, è possibile organizzare delle escursioni nella valle dei Calanchi e
raggiungere il vicino borgo di Lubriano.

Info

Ingresso a Civita: € 5.00 

Da Bagnoregio per raggiungere Civita occorre circa mezz’ora a piedi; per i gruppi è possibile prenotare un servizio con navetta privata di andata e ritorno

Ti interessa la visita?

Richiedi informazioni per la prenotazione